Michele Kettmaier

Nasce a Trento nel 1970 e si avvicina al mondo della musica prima come curioso e metodico ascoltatore e, raggiunti i 20 anni, anche come musicista, da subito con gruppi dal vivo più o meno nell’ambito del jazz, ma non solo. Formato più con la pratica che con la teoria, da diversi anni si occupa di composizione e, dal 2010, ha unito il suo grande interesse per il cinema muto con la voglia sempre pressante di scrivere musica.

Al Rive con Fabrizio Carlin

Al Rive di Cartigliano (VI) con Fabrizio Carlin

Coadiuvato dal suo gruppo musicale Radio Days movie del quale si occupa a 360 gradi, ha esplorato i generi più diversi della settima arte, provando così approcci musicali molto vari per commentare documentari, pellicole drammatiche, comiche, surrealiste e di avanguardia, esplorando anche il mondo del cinema giapponese con un lungometraggio di Yasujiro Ozu.

Radio Days movie

Per quanto diversa a seconda delle necessità narrative del film, la musica che scrive si distingue per una base armonica possibilmente poco prevedibile, per la preferenza a cambiare sempre fra un brano e l’altro sia il ritmo che il tempo scelto e poi, in comune con il jazz, per un moderato uso dell’improvvisazione.

Una cosa certa è il metodo “all’antica” con il quale compone ovvero con il solo pianoforte, pentagramma e matita (e gomma, naturalmente!) con i quali immagina anche gli arrangiamenti che vengono poi verificati con il gruppo in sala prove. Quindi niente computer ne per la composizione ne per le esecuzioni dal vivo, che sono sempre suonate solo da musicisti senza basi o programmi di aiuto, coerentemente a come venivano accompagnati i film negli anni del cinema muto.

In sala prove

In sala prove

Nelle sonorizzazioni Michele è sempre anche esecutore sia con il pianoforte che con il basso tuba, altra sua grande passione, normalmente accompagnato dal gruppo che, a seconda dei progetti, può variare da 2 a 5 o 6 elementi. Ha partecipato alle ultime tre edizioni del “Rimusicazioni film festival” organizzato dal Cineforum di Bolzano e, negli ultimi due anni, ha seguito il “Laboratorio di composizione di musica per immagini” con la professionista del settore Francesca Badalini presso la SIMM, Scuola Internazionale Musicale di Milano. Nel 2018, dopo oltre 50 film musicati ed auto prodotti, ha ricevuto un incarico per sonorizzare un montaggio di 10 corti muti per la decima edizione del festival “Tutti Nello Stesso Piatto”.

RDmovie - Astra 2017

RDmovie – cinema Astra di Trento – 2017

 

Al MIC con Marco Cristiani

Al MIC di Milano con Marco Cristiani

Con il basso tuba

A prove con il basso tuba